L’ottimizzazione per i motori di ricerca per un sito web è fondamentale per chiunque abbia un sito web. Utilizzare WordPress sicuramente aiuta i meno esperti ad ottenere dei buoni risultati, ma oggi vi daremo alcuni consigli per chi inizia.

La prima cosa da dire riguardo alla SEO è che gli algoritmi che Google utilizza per creare la SERP (l’elenco dei siti web per una determinata parola chiave) sono in continua evoluzione, per questo la prima cosa che chiunque voglia fare SEO deve imparare è quella di essere costantemente aggiornato. Questo significa cercare informazioni sui blog di settore, frequentare gruppi Facebook e Telegram dove è facile confrontarsi e provare provare provare!

Cosa non fare

Un consiglio importante che vi possiamo dare e legato non tanto a cosa fare ma a cosa NON fare. Riempire un articolo di parole chiave sperando che questo “esca su google” è sicuramente una cosa sbagliata: meglio privilegiare contenuti di qualità in modo che siano utili per l’utente. La qualità del contenuto deve essere sempre il vostro obiettivo primario: fornire informazioni valide aiuterà sicuramente l’indicizzazione.

Link e autorevolezza

Un’altra cosa molto utile affinchè il vostro sito salga di posizione per le parole chiave che sono nel vostro target è quello di avere tanti link di qualità da altri siti web, possibilmente autorevoli. Ma attenzione anche qui dovete sempre tenere conto dell’autorevolezza e della qualità del contenuto di chi vi linka. Se avete link da siti che hanno una buona reputazione online anche il vostro sito verrà valorizzato; viceversa se avrete tanti link da siti poco autorevoli il vostro sito potrebbe venire penalizzato, anche pesantemente.

Lavorare con i Social Network

I motori di ricerca considerano molto l’attività sui sociale e premiano quei siti web legati a profili attivi, che hanno molte condivisioni e che pubblicano contenuti considerati di qualità, cioè interessanti per gli utenti. Ovviamente anche qui attenzione a non cadere nella trappola dello SPAM che potrebbe invece essere totalmente controproducente in termini SEO.

Evita link “rotti” (errore 404)

Se rimuovi dal tuo sito web pagine assicurati di configurare correttamente dei redirect. Avere delle pagine 404 sul tuo sito web influisce negativamente su come Google e Co. valutano il tuo sito web.

Ottimizza i Title delle tue pagine ed i contenuti

Quando scrivi un articolo fai molta attenzione ai titoli che utilizzi, fai modo che la parola chiave che vuoi che venga indicizzata sia presente nel Page Title. Inoltre nel corpo del testo dei tuoi articoli fai uso dei titoli all’interno dei paragrafi, senza lesinare l’utilizzo dei TAG H1, H2, ecc nel giusto formato. Inoltre cerca di ottimizzare ogni pagina per non più di una singola parola chiave, evitando di fare un “aglomerato di keyword” che porterebbero al risultato contrario di quello voluto. Anche qui: qualità per l’utente prima di tutto.

Ottimizza le immagini

Ogni immagine che inserisci in una pagina, in un articolo, assicurati che abbia un nome descrittivo coerente, utilizza i TAG ALT e DESCRIPTION cercando di massimizzare la correttezza delle corrispondenze immagine-testo. Ad esempio se devi pubblicare una immagine che ritrae una maglia non utilizzare nomi del tipo “DCM00432.JPG” ma preferisci una cosa del tipo “maglia-rossa-logo-azienda.jpg”.

In ogni caso cerca di non abusare delle immagini senza testo e privilegia l’inserimento di descrizioni e didascalie. Inoltre ottimizza la dimensione di ogni immagine tramite software specifici in modo da velocizzare il loro caricamento.

Rendi il sito veloce

Utilizza sistemi di cache mangement e compressione del codice per migliorare la velocità con cui si carica il tuo sito: questo inciderà positivamente su come il motore di ricerca valuta il tuo sito web. Scegli anche un hosting che abbia delle buone prestazioni e che possano garantire la migliore velocità per il tuo sito web.

Crea una sitemap ed utilizza Google Webmaster Tools

Semplificare la vita al motore di ricerca tramite l’utilizzo di sitemap XML sarà sicuramente un fattore premiante per la corretta indicizzazione del tuo sito web. Studia come funziona Google Webmaster Tools e sfruttalo per migliorare il tuo rapporto con la SEO

 

Ti sembra tutto molto difficile?

Fare SEO non è semplice: anche chi si occupa di posizionamento di siti web da una vita a volte fatica ad avere tutte le informazioni, per questo è importantissimo che se vuoi ottenere buoni risultati dal tuo sito WordPress in termini di SEO devi essere costantemente aggiornato.

Noi di AccademiaWP ci occupiamo di questo: tramite i nostri pacchetti membership aiutiamo i proprietari di siti web basati su WordPress o Woocommerce a migliorare costantemente il proprio bagaglio culturale ed aiutiamo tramite la formazione in affiancamento ad acquisire sempre nuove competenze.


Leave a Reply